Meglio un sito in WordPress o in Laravel?

Condividi l'articolo

Premetto con il dire che non sono impazzito! Mettere a confronto WordPress con Laravel é come paragonare un automobile con una catena di montaggio della FIAT. Ma nella realtá dei fatti di molti siti, non é un paragone impossibile.

Cosa é WordPress:

WordPress é un cms, ovvero un sistema per la gestione dei contenuti, inizialmente progettato per realizzare blog. Il sito che stai vedendo, per esempio, altro non é che un installazione di WordPress. La grande flessibilitá di questa web application, la semplicitá con cui possono essere estese le funzionalitá tramite plugin e la sua semplicitá di gestione, lo hanno reso probabilmente la base su cui costruire siti piú diffusa a livello mondiale. Ed aggiungo, snaturandone lo spirito iniziale. WordPress é un ottimo strumento per creare contenuti, tipo questo articolo, non é una base di partenza per creare web application.

Cosa é Laravel:

Laravel é un framework molto diffuso ed usato per sviluppare siti web complessi e web application. Laravel estende le funzionalitá di php, noto linguaggio di programmazione usato nel settore web. Con Laravel é possibile creare ogni sorta di applicazione web, sia progetti piccoli tipo un sito aziendale, sia progetti molto grandi e complessi, come gestionali online. Laravel é una base di partenza per creare siti da parte di programmatori. Virtualmente con Laravel si potrebbe realizzare WordPress. Il contrario non é possibile.

 

Come mai allora ho paragonato un sistema con l’altro, pur rappresentando due sistemi completamente diversi sia nella forma, sia nella destinazione d’uso? Grazie alla sua estrema configurabilitá, WordPress é una base di partenza abusata per la realizzazione di siti web. Pur nascendo per gestire solo i blog, ad oggi viene usato per realizzare qualsiasi tipo di progetto web, anche complesso.

 

Come decidere allora quale ambiente é meglio usare per realizzare un sito web?

WordPress é ottimo per realizzare siti di presentazione attivitá, blog, piccoli (ma proprio piccoli!) portali online. In poco tempo si riescono a creare siti accattivanti, giá abbastanza ottimizzati per il loro posizionamento sui motori di ricerca. Il sistema é molto facile da gestire, pertanto dopo aver realizzato il sito sará semplicissimo fare formazione al personale che dovrá usarlo.

Laravel é eccezionale per realizzare progetti complessi, per realizzare da zero dei sistemi che gestiscano i contenuti, gestionali, sistemi di elaborazione dati. Come accennavo, con Laravel sarebbe possibile riscrivere interamente WordPress. Di contro non é uno strumento pronto all’uso, ma richiede conoscenze avanzate di programmazione per essere usato al meglio. Inoltre i tempi di sviluppo sono enormemente piú elevati rispetto a quelli di WordPress.

Il motivo di questo paragone, che sono consapevole essere provocatorio, é che nel corso del tempo ho visto davvero troppi progetti complessi sviluppati in WordPress. Quando vai a snaturare un sistema che nasce per gestire un blog volendoci realizzare sopra un gestionale, significa che ti sei preparato da solo il cappio intorno al collo… e ti assicuro che non é piacevole vedere il database di WordPress iniziare a perdere dati.

 

WordPress VS Laravel: il migliore

Per concludere questo breve articolo senza entrare in dettagli troppo tecnici, la valutazione della piattaforma da usare é fondamentale in fase di analisi del nuovo progetto. Creare una web application usando WordPress come base, significa andare in cerca di guai sicuri. Allo stesso modo, sviluppare un sito di 4/5 pagine in Laravel é decisamente esagerato, considerati i tempi piú elevati necessari per creare il sito.

Ogni strumento ha dei pregi e dei difetti. Sta alla sensibilitá del programmatore scegliere il sistema piú idoneo per le specifiche necessitá e consigliare di conseguenza.

Per il tuo sito web, sarei onorato di poterti essere di aiuto. Contattami per richiedere una breve consulenza sul tuo prossimo lavoro!

 


Condividi l'articolo